La vendita libera dei biglietti per i Mondiali di calcio riapre oggi sul sito della FIFA

Fino al 3 aprile si possono comprare i biglietti per tutte le partite della Coppa del Mondo in Russia, escluse la finale e Argentina-Islanda

Il cartello di un tifoso della Germania in cerca di un biglietto per la finale dei Mondiali in Brasile (Getty Images)

La seconda finestra per la vendita libera dei biglietti per le partite dei Mondiali di calcio in Russia si aprirà questa mattina alle 10 e resterà aperta fino al 13 aprile, o fino all’esaurimento dei biglietti messi a disposizione, circa 500 mila. Nel comunicare la riapertura delle vendite, la FIFA cha consigliato a chi ha intenzione di acquistare dei biglietti di farlo il prima possibile, dato che si aspetta una domanda molto alta. La modalità di vendita sarà quella del “first-come, first-served”: i biglietti andranno ai primi a farne domanda e a fornire un metodo di pagamento valido.

Si potranno acquistare biglietti per tutte le partite, escluse la finale e l’incontro dei gironi tra Argentina e Islanda, il cui numero di prenotazioni è stato sorprendentemente alto (solo dall’Islanda sarebbero arrivate 66.000 richieste per le tre partite dei gironi). Per alcune partite, come quelle della Russia, il numero di biglietti è già basso e nella vendita verranno privilegiati i tifosi russi. I biglietti potranno essere acquistati solamente con carta di credito e verranno spediti a domicilio dalla FIFA senza costi aggiuntivi. Finora ne sono stati venduti più di 1 milione e 300 mila, la maggior parte dei quali sono andati a spettatori russi, sudamericani, tedeschi, australiani e inglesi.

Nella seconda finestra di vendita libera, la FIFA conta vendere la maggior parte dei biglietti restanti. Quelli invenduti, più altri resi disponibili per vari motivi, verranno messi in vendita nell’ultima finestra, che inizierà il 18 aprile e si concluderà il 15 giugno, un giorno dopo la partita inaugurale dei Mondiali fra Russia e Arabia Saudita.

Mostra commenti ( )