(La Presse/Carlo Furlan)
  • Italia
  • venerdì 23 Giugno 2017

Sciopero dei trasporti del 26 giugno, informazioni e orari

Durerà 4 ore, ma le modalità sono diverse da città a città: gli orari e le cose da sapere

(La Presse/Carlo Furlan)

Aggiornamento: Lo sciopero di lunedì 26 giugno è stato rinviato a data da destinarsi. Lo ha deciso il ministero dei trasporti: qui ci sono gli ultimi aggiornamenti.

***

Uno sciopero nazionale di 4 ore del trasporto pubblico locale (che dunque riguarda metro, tram e autobus) è previsto per lunedì 26 giugno in molte città italiane. Lo sciopero potrebbe causare diversi disagi: è stato indetto dai sindacati USB Lavoro Privato, Sul-Ct e FAISA Confail, che l’hanno definito una protesta contro le privatizzazioni del trasporto pubblico locale e la riorganizzazione del settore tramite fusioni e liquidazioni. Lo sciopero avrà modalità diverse per ogni azienda di trasporto, questi sono gli orari di alcune delle maggiori città italiane:

Roma lo sciopero sarà dalle 8.30 alle 12.30 e interesserà sia la rete Atac che le linee periferiche gestite da Roma Tpl.
Milano i servizi saranno interrotti dalle 18 alle 22: prima delle 18 i mezzi pubblici dovrebbero circolare regolarmente.
Bologna e nell’Emilia-Romagna la fascia delle 4 ore di sciopero va dalle 11 alle 15 e sarà interrotto anche il trasporto ferroviario TPER.
Torino le linee urbane si fermeranno dalle 18 alle 22, quelle extraurbane dalle 8 alle 12.
A Napoli la circolazione dei mezzi pubblici, inclusa la funicolare, sarà interrotta dalle 9 alle 13.