(ANSA/ANGELO CARCONI)
  • Italia
  • domenica 25 Giugno 2017

Lo sciopero dei trasporti del 26 giugno è stato rinviato

Lo ha deciso il Ministero dei Trasporti, che ha definito lo sciopero "un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione"

(ANSA/ANGELO CARCONI)

Lo sciopero del trasporto pubblico locale che si sarebbe dovuto tenere lunedì 26 giugno in molte città d’Italia è stato rinviato a data da destinarsi. Lo ha deciso il Ministero dei Trasporti: in una nota ha specificato che «il provvedimento si è reso necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito». Lo sciopero era stato indetto dai sindacati USB Lavoro Privato, Sul-Ct e FAISA Confail, che l’avevano definito una protesta contro le privatizzazioni del trasporto pubblico locale e la riorganizzazione del settore tramite fusioni e liquidazioni.