(AP Photo/Andrew Harnik)
  • Mondo
  • venerdì 24 marzo 2017

Donald Trump voleva solo giocare con un grosso camion

Le foto delle strane facce e dei versi del presidente americano durante un incontro con i rappresentanti dei camionisti alla Casa Bianca

(AP Photo/Andrew Harnik)

Giovedì pomeriggio il presidente statunitense Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca un gruppo di rappresentanti dei camionisti e CEO di diverse aziende americane, sembra per discutere della riforma sanitaria e delle infrastrutture nazionali. «Nessuno conosce l’America come i camionisti», ha detto Trump. L’incontro non è passato inosservato, soprattutto per alcune fotografie che sono state scattate nel cortile della Casa Bianca, dove per l’occasione erano stati portati due camion molto grandi. Trump è salito a bordo di un camion e ha cominciato a fare facce strane, a urlare con molta grinta, e cose così: non si capisce bene quali fossero le sue intenzioni. Poi ha tenuto una riunione con gli ospiti in una sala della Casa Bianca, tutto questo mentre la Camera del Congresso americano rinviava il voto per sostituire la storica riforma sanitaria approvata dall’amministrazione di Barack Obama, soprannominata Obamacare, a causa di disaccordi interni al Partito Repubblicano.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.