(Olivier Douliery/Abaca)
  • Mondo
  • martedì 31 Gennaio 2017

Continuano le proteste contro Trump

Negli Stati Uniti ma anche in Canada, Inghilterra, Belgio e Giappone: le foto delle persone che protestano contro le decisioni sull'immigrazione

(Olivier Douliery/Abaca)

Da sabato decine di migliaia di persone stanno protestando contro i divieti sull’immigrazione ordinati dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che impediscono l’ingresso ai cittadini di sette paesi a maggioranza musulmana (Iran, Iraq, Siria, Sudan, Libia, Somalia, Yemen) e sospendono tutte le procedure di asilo per tre mesi. Nelle ultime ore le proteste si sono allargate anche in città come Londra, Tokyo, Bruxelles e Toronto, oltre che negli aeroporti e in molte città statunitensi. Alla manifestazione di lunedì sera a Londra hanno partecipato circa 10mila persone e sempre ieri nel Regno Unito una petizione online contro la visita di Donald Trump ha raccolto più di un milione e mezzo di adesioni.