• postit
  • mercoledì 30 Novembre 2016

Il comunicato sindacale dell’assemblea di redazione dei giornalisti de La Stampa contro gli annunciati tagli aziendali

L’assemblea di redazione dei giornalisti de La Stampa ha pubblicato un comunicato contro la riduzione dei costi prevista dal piano presentato dall’azienda editrice dopo l’annunciata fusione con il gruppo Espresso, editore de la Repubblica e di numerose testate locali:

«L’assemblea di redazione dei giornalisti de La Stampa prende atto del fatto che, a quasi un anno dall’annuncio della fusione del gruppo Itedi con il gruppo L’Espresso, l’azienda ha presentato solo ed unicamente un piano centrato sui tagli senza nessuna garanzia per il futuro del giornale e dei livelli occupazionali di giornalisti e poligrafici, a fronte tuttavia di un bilancio 2016 che sarà chiuso in attivo.

I giornalisti de La Stampa ritengono inaccettabile parlare solo di tagli che impatterebbero pesantemente sulla redazione, rendendo ancora più difficile garantire la qualità che da 150 anni contraddistingue questa testata, e si limita a peggiorare ulteriormente le condizioni di lavoro dei colleghi.
Pertanto, l’assemblea proclama lo stato di agitazione e si riserva di presentare a breve un ampio pacchetto di azioni di protesta, se non ci sarà un cambiamento radicale nelle relazioni sindacali».

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.