(AP Photo/Gene J. Puskar/File)
  • postit
  • mercoledì 30 Novembre 2016

È morto Jim Delligatti, inventore del Big Mac di McDonald’s, aveva 98 anni

(AP Photo/Gene J. Puskar/File)

Michael James “Jim” Delligatti, l’inventore del Big Mac, è morto il 28 novembre scorso a Fox Chapel, nei pressi di Pittsburg (Pennsylvania, Stati Uniti): la famiglia ha confermato la notizia oggi, mercoledì 30 novembre. Delligatti era nato il 2 agosto del 1918 a Uniontown, aveva prestato servizio militare in Europa ai tempi della Seconda guerra mondiale e, tornato negli Stati Uniti, aveva aperto alcuni ristoranti in franchising con il marchio McDonald’s. Intorno al 1965 iniziò a pensare a un hamburger diverso dal solito, con due parti di carne separate da una fetta di pane; due anni dopo avviò la vendita del nuovo panino a 45 centesimi di dollaro. In seguito Delligatti ammise che all’epoca dell’invenzione del Big Mac esistevano già da tempo altri hamburger doppi, puntualizzando comunque di avere perfezionato l’idea e di averla resa un successo con pochi precedenti nella storia dei fasf-food.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.