• postit
  • giovedì 29 Settembre 2016

Gli Stati Uniti manderanno altri 600 soldati in Iraq con il compito di assistere le forze irachene nella riconquista di Mosul

Il presidente statunitense Barack Obama ha autorizzato l’invio di altri 600 soldati americani in Iraq. I militari americani assisteranno le forze irachene nella riconquista di Mosul, un’ambiziosa campagna militare che dovrebbe riportare la città di Mosul sotto il controllo del governo, dopo tre anni di presenza dello Stato Islamico (o ISIS). Come ha scritto il New York Times, significa che in Iraq ci saranno presto 5mila soldati americani, sette anni dopo che l’amministrazione Obama aveva ritirato tutti i militari dal paese.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.