La sede del Milan (ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)
  • Sport
  • mercoledì 21 Settembre 2016

Ancora brutte notizie per il Milan

Secondo Bloomberg, la cordata cinese in procinto di acquistare il club ha fornito documenti falsificati come prova della sua solidità finanziaria

La sede del Milan (ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)

Dopo aver scritto qualche settimana fa che la cordata cinese in procinto di acquistare il Milan – formalmente rappresentata da una società chiamata Sino-Europe Sports – non disponeva dei soldi necessari per completare l’acquisto, oggi il sito di Bloomberg ha pubblicato un altro articolo poco incoraggiante sulla futura cessione del Milan. Bloomberg scrive che la cordata cinese avrebbe fornito documenti bancari falsificati per garantire la propria solidità finanziaria. La falsificazione dei documenti sarebbe provata da una mail mandata a Bloomberg martedì scorso dalla Bank of Jiangsu, il cui nome è contenuto nei documenti inviati dalla Sino-Europe Sports al Milan, in cui viene specificato che l’istituto bancario non ha mai fornito alcuna garanzia finanziaria dei componenti della cordata.

Come quella precedente, la notizia pubblicata da Bloomberg è rilevante perché confermerebbe i timori di diversi osservatori, che considerano la Sino-Europe Sports una cordata poco solida e poco interessata a investire davvero nel Milan. Sino-Europe Sports ha smentito la notizia di Bloomberg, scrivendo in un comunicato che sta ultimando l’acquisto e che ha già versato una caparra di 100 milioni di euro. Secondo Bloomberg, Fininvest, che non ha commentato la notizia, ha verificato la solidità finanziaria della Sino-Europe Sports con le istituzioni finanziarie cinesi, e continua a lavorare per concludere l’affare entro il 2016.

Il Milan è la squadra italiana che ha vinto più di tutte in Europa, e fra la metà degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Duemila è rimasta costantemente fra le più forti squadre europee. Poi i risultati sono peggiorati, complice una gestione sportiva discutibile e un certo disimpegno – soprattutto economico – di Silvio Berlusconi. Dal 2011 a oggi il Milan non ha vinto niente e non disputa un torneo europeo da ormai tre stagioni. Quest’estate ha assunto come allenatore Vincenzo Montella e comprato soprattutto giocatori modesti. Ora in campionato sta andando tutto sommato bene, dopo tre vittorie e due sconfitte in cinque partite. Non è ancora chiaro quando la trattativa fra Fininvest e la cordata cinese verrà chiusa definitivamente. Sino-Europe Sports si è posta come termine ultimo la fine del 2016, e da settimane si parla di una possibile chiusura a novembre.