• postit
  • lunedì 12 Settembre 2016

L’ISTAT dice che in Italia nel secondo trimestre 2016 le persone con un lavoro sono state 189 mila in più rispetto al trimestre precedente

Lunedì 12 settembre l’ISTAT ha diffuso i dati sull’occupazione in Italia relativi al secondo trimestre del 2016. Rispetto ai tre mesi precedenti, l’ISTAT ha registrato 189 mila occupati in più (+ 0,8 per cento): l’aumento riguarda tutti i tipi di contratto, ma in particolare quelli a tempo determinato. Rispetto al secondo trimestre del 2015, gli occupati sono 439 mila in più (+ 2 per cento): oltre la metà, 223 mila, è nella fascia tra i 15 e i 34 anni. L’ISTAT ha registrato anche una lieve diminuzione dei disoccupati (- 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente), con il tasso di disoccupazione che è all’11,5 per cento. Sono diminuiti anche i Neet (Not in Education, Employment or Training, i giovani tra i 15 e i 29 anni che non sono impegnati a scuola né a lavoro), calati di 252 mila unità rispetto al 2015.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.