(Andreas Rentz/Getty Images)
  • Cultura
  • domenica 4 settembre 2016

Le foto di sabato a Venezia

Era soprattutto il giorno di Jude Law e Paolo Sorrentino, ma si sono fatti notare anche James Franco e Valentina Lodovini

(Andreas Rentz/Getty Images)

Ieri a Venezia sono stati presentati due nuovi film in concorso: Frantz di François Ozon e Brimstone del regista olandese Martin Koolhoven. Frantz è un film drammatico in bianco e nero, ambientato poco dopo la Prima guerra mondiale che parla dell’incontro tra una donna il cui fidanzato è morto e un amico del fidanzato. Brimstone è un western e un thriller: parla di Liz (Dakota Fanning) e di un nuovo reverendo (Guy Pearce) che arriva in città e la perseguita. Il più importante tra i film non in concorso è stato invece In Dubious Battle di James Franco, basato su un omonimo romanzo di John Steinbeck, che in Italia è noto come La battaglia. Ieri si è però parlato soprattutto di The Young Pope, la miniserie di Paolo Sorrentino, con protagonista Jude Law e con Diane Keaton, Silvio Orlando e Scott Shepherd. Sono piaciuti molto, Hollywood Reporter ha scritto che la serie combina «la sardonica e felliniana capacità del regista di trovare il bizzarro e la sempre maggior voglia di sbirciare quello che succede a San Pietro». Tra le persone più fotografate ieri a Venezia ci sono Law, Sorrentino e Franco, ma anche attori e attrici della giuria o arrivati a Venezia per vedere The Young Pope.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.