Colin Firth (Andreas Rentz/Getty Images)

Le foto di venerdì a Venezia

C'erano Amy Adams e Jake Gyllenhaal, ma anche tanta gente del mondo della moda, per il documentario su Franca Sozzani

Colin Firth (Andreas Rentz/Getty Images)

Il festival di Venezia è iniziato il 2 settembre e finirà il 10 settembre con l’assegnazione del Leone d’oro al migliore film tra i 20 in concorso. I nuovi film in concorso proiettati ieri al festival di Venezia sono stati El Cristo Ciego, un film del regista Christopher Murray con protagonista un ragazzo che dice di aver avuto una visione mistica, e che fa un viaggio a piedi nel deserto per guarire un amico, e Nocturnal Animals, un “thriller romantico” di Tom Ford, con Jake Gyllenhaal e Amy Adams, due degli attori che ieri sono stati più fotografati. Altri due attori molto fotografati sono stati Liev Schreiber e Naomi Watts, protagonisti di The Bleeder, un film fuori concorso basato sulla vita del pugile Chuck Wepner, quello a cui Sylvester Stallone si ispirò per creare Rocky Balboa. L’evento mondano di ieri è però stato senza dubbio la proiezione del documentario Franca: Chaos and Creation, che racconta la storia di Franca Sozzani, direttrice della rivista di moda Vogue Italia. Il film è stato girato dal figlio Francesco Carrozzini, che è anche un fotografo apprezzato per i servizi di moda e per i ritratti a personaggi famosi. Per il documentario e per i relativi eventi a Venezia sono arrivati Valentino, Naomi Campbell e Lapo Elkann, tra gli altri.