(DigitalGlobe via AP)
  • Italia
  • venerdì 26 Agosto 2016

Amatrice vista dal satellite, prima e dopo il terremoto

Si vedono chiaramente i danni provocati dal terremoto e i tendoni allestiti dalla Protezione Civile per chi è rimasto senza casa

(DigitalGlobe via AP)

Ad Amatrice e Pescara del Tronto i danni provocati dal terremoto di magnitudo 6 del 24 agosto sono facilmente visibili in una serie di immagini dall’alto diffuse dall’agenzia di stampa Associated Press e realizzate da DigitalGlobe, un’azienda statunitense che scatta e vende immagini satellitari. Le immagini mostrano le stesse zone fotografate prima e dopo il terremoto: il 21 aprile 2014 e poi il 25 agosto 2016. Ad Amatrice per esempio si vede già un campo da calcio occupato dai tendoni allestiti dalla dalla Protezione Civile per ospitare le persone senza casa o un intero quartiere residenziale semidistrutto dal sisma.

Leggi anche: Le foto di Amatrice prima e dopo il terremoto

Ad Amatrice, alle 6:28 di oggi, c’è stata una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.8, che ha causato ulteriori crolli. Intanto i vigili del fuoco e gli altri soccorritori continuano a cercare sopravvissuti tra le macerie e a mettere in sicurezza la zona. Il bilancio ufficiale della Protezione Civile è di 267 morti ma non si esclude che il numero aumenti nelle prossime ore. Il governo ha intanto stanziato un primo fondo di 50 milioni di euro per assistere le zone terremotate ed è previsto un piano per l’emergenza e la gestione degli sfollati, che hanno passato la loro seconda notte nei campi di accoglienza allestiti dalla Protezione Civile. Tutti gli aggiornamenti di oggi sul terremoto si possono leggere nel liveblog del Post, qui.