(Phil Walter/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 20 Agosto 2016

L’ultima medaglia di Usain Bolt

L'ha vinta stanotte nella staffetta 4x100 con la squadra giamaicana: in tutto sono nove in tre edizioni delle Olimpiadi, tutte d'oro

(Phil Walter/Getty Images)

Nella notte fra venerdì 19 e sabato 20 agosto il velocista giamaicano Usain Bolt ha vinto la staffetta 4×100 delle Olimpiadi in corso a Rio insieme ad altri tre velocisti giamaicani. Per Bolt è la nona medaglia d’oro olimpica, la terza di queste Olimpiadi. Sono tre Olimpiadi che Bolt, che domenica compirà 30 anni, vince l’oro nei 100 metri, nei 200 e nella staffetta 4×100. Nessuno prima di lui era riuscito a vincere tre medaglie d’oro in tre discipline per tre olimpiadi consecutive. Con la sua vittoria ha anche eguagliato il numero di medaglie d’oro ottenute in carriera dallo statunitense Carl Lewis, che però a differenza di Bolt gareggiava anche nel salto in lungo. Quella di questa notte dovrebbe essere stata l’ultima medaglia olimpica di Bolt, che ha spiegato che si ritirerà dopo queste Olimpiadi. Insieme a Bolt hanno vinto l’oro anche Asafa Powell, Yohan Blake e Nickel Ashmeade. Al secondo posto è arrivato il Giappone, al terzo il Canada.

https://twitter.com/HighlightHub/status/766817648571101184

Bolt è considerato da molti il miglior sportivo di tutti i tempi: domina le discipline in cui gareggia da dieci anni, e detiene il record del mondo sia sui 100 sia sui 200. Secondo il suo allenatore Glen Mills il suo fisico gli permetterebbe di arrivare a gareggiare anche a Tokyo 2020, ma Bolt sembra comunque intenzionato a ritirarsi dopo Rio.