(AP Photo/Mary Altaffer)

La statua di Trump nudo apparsa in cinque città americane

È stata rimossa perché «niente può essere eretto nei parchi della città senza permesso, non importa quanto piccolo»

(AP Photo/Mary Altaffer)

Una statua che mostra Donald Trump completamente nudo è apparsa giovedì in cinque città americane: New York, San Francisco, Los Angeles, Cleveland, Seattle. La statua, che è stata rimossa nel giro di poche ore, è stata realizzata e posizionata dal collettivo anarchico “INDECLINE” e si intitola “The Emperor Has No Balls”: ha generato subito molta curiosità ma anche una certa agitazione, dato che comprensibilmente non è piaciuta a tutti. L’ente responsabile dei parchi pubblici di New York ha diffuso un comunicato sulla rimozione della statua che è diventato un pezzo della storia: «NYC Parks stands firmly against any unpermitted erection in city parks, no matter how small» («L’autorità dei parchi di New York ribadisce che niente può essere eretto nei parchi della città senza permesso, non importa quanto piccolo»).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.