• postit
  • domenica 14 Agosto 2016

Boko Haram ha diffuso un nuovo video che mostra le ragazze rapite nel 2014

Il gruppo affiliato allo Stato Islamico Boko Haram ha pubblicato un nuovo video in cui vengono mostrate circa 50 delle ragazze rapite nel 2014 dalla scuola di Chibok, nel nord della Nigeria. Nel video si vedono le ragazze in piedi, coperte da un velo, mentre davanti a loro un miliziano chiede la liberazione di alcuni membri del gruppo in cambio del loro rilascio. In tutto, 276 ragazze sono state rapite, 57 sono riuscite a fuggire e al momento si ritiene che il gruppo ne abbia 219 ancora prigioniere. Il loro rapimento suscitò una campagna internazionale a favore della loro liberazione, diffusa tramite l’hashtag “#BringBackOurGirls”.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.