• postit
  • martedì 19 Luglio 2016

La Commissione Europea ha multato per 2,93 miliardi di euro cinque produttori di camion accusati di aver formato un cartello: si tratta della più alta multa mai comminata nella storia della Commissione per questo tipo di violazione

La direzione Antitrust della Commissione Europea ha multato per 2,93 miliardi di euro cinque produttori di camion accusati di aver formato un cartello per tenere i prezzi artificialmente alti. Si tratta della più alta multa mai comminata nella storia della Commissione per questo tipo di violazione. Le aziende coinvolte sono MAN, Volvo/Renault, Daimler, Iveco e DAF, che insieme producono circa il 90 per cento dei camion di medi e grandi dimensioni venduti nell’Unione Europea. MAN ha ricevuto una riduzione totale della sanzione nei suoi confronti perché il suo management ha denunciato l’esistenza del cartello in cambio dell’immunità. Daimler è stata la società più sanzionata, con un miliardo di multa, mentre Iveco ha ricevuto la multa più bassa, circa mezzo miliardi di euro.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.