(EPA/WILL OLIVER)
  • Sport
  • venerdì 27 Maggio 2016

José Mourinho è il nuovo allenatore del Manchester United

L'allenatore portoghese prende il posto di Louis Van Gaal, e ha firmato un contratto di tre anni

(EPA/WILL OLIVER)

José Mourinho è il nuovo allenatore del Manchester United, una delle squadre di calcio più importanti d’Europa. Lo ha annunciato il club inglese venerdì 27 maggio. Mourihno, 53 anni, prende il posto dell’olandese Louis Van Gaal, che ha allenato il Manchester United nelle ultime due stagioni ed è stato esonerato lunedì 23 maggio.

Mourinho ha firmato un contratto di tre anni, fino al termine della stagione 2018/2019, con un’opzione per prolungarlo fino al 2020. Nel comunicato, il presidente del Manchester United Ed Woodward ha detto che Mourinho «è semplicemente il miglior allenatore in questo momento. Ha vinto trofei e ha ispirato giocatori in tutta Europa e in più conosce molto bene la Premier League avendo vinto già 3 volte il titolo. Voglio dargli il mio benvenuto, è l’uomo ideale per migliorare la nostra società». Mourinho invece ha detto che

«diventare l’allenatore del Manchester United è un onore speciale. È un club conosciuto e ammirato in tutto il mondo. Ha un fascino che nessun altro club può eguagliare. Ho sempre avuto grande affinità con l’Old Trafford, ha ospitato grandi ricordi della mia carriera e mi è sempre piaciuto il rapporto con i tifosi dello United. Non vedo l’ora di essere il loro allenatore e di sentire il loro grande supporto nei prossimi anni».

Mourinho, uno degli allenatori più vincenti degli ultimi anni, era stato esonerato dal Chelsea il 17 dicembre 2015, quando la squadra, che era campione d’Inghilterra in carica, era a un punto dalla zona retrocessione dopo un inizio di campionato disastroso.