Zlatan Ibrahimovic con alcuni compagni di squadra (Clive Rose/Getty Images)
  • Sport
  • mercoledì 6 Aprile 2016

PSG-Manchester City è finita 2-2

Ibrahimovic ha sbagliato un rigore, il ritorno si gioca il 12 aprile

Zlatan Ibrahimovic con alcuni compagni di squadra (Clive Rose/Getty Images)

Aggiornamento delle 23:30
Paris Saint Germain-Manchester City è finita in pareggio 2-2, dopo i gol di Zlatan Ibrahimovic – che ha sbagliato un rigore – e Kevin De Bruyne nel primo tempo, e Adrien Rabiot e Fernandinho nel secondo. Il ritorno è il 12 aprile.

***

Dopo Barcellona-Atletico Madrid e Bayern Monaco-Benfica, giocate martedì sera, le altre due partite dei quarti di finale di Champions League, Paris Saint Germain-Manchester City e Wolfsburg-Real Madrid, sono in programma stasera. Fra i due incontri, il più atteso è quello fra Paris Saint Germain e Manchester City, che inizierà alle 20.45 al Parco dei Principi di Parigi. È la sfida tra due squadre che fino a pochi anni fa avevano poca importanza in ambito europeo e che oggi, invece, sono due delle più ricche e forti del mondo. L’anno scorso PSG e Manchester City furono entrambe eliminate dal Barcellona, ai quarti e agli ottavi di finale: quest’anno in molti credono che almeno il PSG possa riuscire ad arrivare in finale.

Paris Saint-Germain

Il PSG ha vinto il suo quarto campionato di fila lo scorso 13 marzo, con nove giornate di anticipo, dopo aver sconfitto il Troyes 9 a 0. Ha controllato la Ligue One fin da inizio stagione e nessun’altra squadra è mai riuscita a competere alla pari. Quella di quest’anno è molto probabilmente la squadra più forte che il PSG abbia mai avuto, e può giocare in Champions senza avere l’impegno del campionato, che ormai è solo una formalità. Negli ottavi di finale ha eliminato agevolmente il Chelsea con un risultato complessivo di 4 a 1 e una doppia vittoria. I capocannonieri del PSG in Champions sono Zlatan Ibrahimovic con 4 gol e Angel Di Maria, con 3.

Nelle ultime cinque partite di Champions League, il PSG ha vinto quattro volte e ha perso solo contro il Real Madrid, nella fase a gironi. Per questa sera ha molti giocatori importanti diffidati (Aurier, Ibrahimović, Matuidi, David Luiz) che se verranno ammoniti stasera salteranno la gara di ritorno. Il forte centrocampista italiano Marco Verratti non giocherà perché infortunato.

Manchester City

Il City è stato nelle prime posizioni del campionato inglese fino a un paio di mesi fa. Poi, da dopo l’annuncio dell’ingaggio di Pep Guardiola dalla prossima stagione e della conseguente separazione da Manuel Pellegrini, attuale allenatore del club, la squadra ha iniziato un andamento altalenante che l’ha praticamente tagliata fuori dalla lotta per il titolo. Oggi il City è quarto a 15 punti dal Leicester City, primo in classifica, e non gioca affatto bene. Negli ottavi di finale ha eliminato la Dinamo Kiev e in questo modo ha ottenuto la prima qualificazione ai quarti di finale di Champions League della sua storia. Il City però è sfavorito sia per la vittoria di stasera che per il passaggio del turno.

 

Nella conferenza stampa di ieri, Pellegrini ha detto:

“Sarà difficile ma penso che abbiamo una chance. Il PSG è una squadra molto forte, con un progetto simile al nostro: cerca di crescere anno dopo anno. Entrambe le squadre hanno l’opportunità di passare, non credo ci sia un netto favorito”.

Probabili formazioni

Paris Saint-Germain (4-3-3) Trapp; Marquinhos, Thiago Silva, David Luiz, Maxwell; Rabiot, Thiago Motta, Matuidi; Di Maria, Ibrahimovic, Lucas
Manchester City (4-2-3-1) Caballero; Sagna, Otamendi, Mangala, Clichy; Fernandinho, Fernando; De Bruyne, Touré, Silva; Aguero

Dove vedere la partita in diretta

PSG-Manchester City sarà trasmessa in esclusiva da Mediaset Premium, sul canale Premium Sport HD, o in streaming sulla piattaforma Premium Play.