Benji e Fede al Coca Cola Summer Festival di Roma. (La Presse)
  • Cultura
  • giovedì 11 febbraio 2016

Da dove saltano fuori Benji & Fede

Probabilmente a Sanremo li vedrete per la prima volta, a meno che non abbiate figli adolescenti

Benji e Fede al Coca Cola Summer Festival di Roma. (La Presse)

Stasera, durante la terza puntata del Festival di Sanremo 2016, ci sarà la gara delle cover (“Sanremo cover”): i venti cantanti in gara nella sezione “campioni” canteranno ognuno una canzone già edita scelta da loro stessi in accordo con la direzione artistica del festival. Per esempio, il rapper Rocco Hunt canterà Tu vuo’ fa l’americano (scritta nel 1956 da Renato Carosone), Francesca Michielin canterà Il mio canto libero (scritta da Lucio Battisti e Mogol nel 1972) e Alessio Bernabei, che lo scorso settembre ha lasciato il gruppo dei Dear Jack – anche loro in gara a Sanremo con un nuovo cantante – canterà A mano a mano di Riccardo Cocciante e sarà accompagnato dal duo Benji & Fede: molto popolare tra gli adolescenti ma che molti probabilmente vedranno per la prima volta questa sera.

Benji & Fede sono Benjamin Mascolo e Federico Rossi e hanno iniziato a collaborare nel 2010 quando avevano rispettivamente 17 e 16 anni. Sono entrambi di Modena e sono diventati popolarissimi per il pubblico adolescenziale italiano negli ultimi due anni: hanno iniziato pubblicando su Facebook video di cover – Federico canta mentre Benjiamin suona la chitarra – e si sono costruiti una crescente popolarità senza partecipare a nessun talent show, cosa piuttosto rara negli ultimi anni.

Oggi la loro pagina Facebook ha 435mila mi piace, il loro canale YouTube più di 100mila iscritti, e il video della loro canzone Lettera (il più visto) ha più di 3 milioni di visualizzazioni. Sulla loro pagina Facebook vengono caricati spesso anche video in cui i due cantano spezzoni delle canzoni più popolari del momento in pochi minuti. Hanno pubblicato il loro primo album il 9 ottobre 2015, dopo aver pubblicato due singoli, per la casa discografica Warner Music Italy: il disco si chiama 20.05 perché è l’ora a cui Federico Rossi ha inviato il primo messaggio a Mascolo per chiedergli di collaborare e formare un gruppo; all’epoca Benjamin si trovava in Australia, paese di origine della madre, per qualche mese quindi c’è voluto un po’ prima che iniziassero a registrare insieme. Entrambi si sono tatuati “20.05” sul braccio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.