• Cultura
  • giovedì 11 febbraio 2016

Le versioni originali delle cover di Sanremo 2016

Quelle che verranno cantate durante la terza serata del festival e che forse vorrete riascoltare

La terza serata di Sanremo 2016, che andrà in onda questa sera su Rai Uno a partire dalle 20.42, sarà dedicata al concorso delle cover: i venti cantanti in gara nella sezione “campioni” canteranno ognuno una canzone già edita e questa sera stessa verrà deciso il vincitore del premio “Sanremo cover”. Ognuno dei venti cantanti ha scelto una canzone, in accordo con la direzione artistica del Festival, e la reinterpreterà questa sera: molte delle canzoni scelte sono molto famose – ci sono canzoni dei più importanti autori e cantanti italiani degli ultimi 70 anni – altre lo sono meno o hanno una storia particolare. Gli Zero Assoluto, per esempio, hanno scelto di cantare la sigla del cartone animato degli anni Settanta Ufo Robot Goldrake – che è stata scritta e interpretata dagli Atarus – mentre Elio e le Storie Tese hanno scelto di suonare una versione di A Fifth of Beethoven: canzone del 1976 di Walter Murphy famosa per far parte della colonna sonora della Febbre del sabato sera. E no, non è un errore: Patty Pravo canterà una canzone di Patty Pravo.

Patty Pravo Tutt’al più

Versione originale: Patty Pravo, 1970

Clementino – Don Raffae’

Versione originale: Fabrizio De Andrè, 1990

Dolcenera – Amore disperato

Versione originale: Nada, 1983

Alessio Bernabei – A mano a mano

Versione originale: Riccardo Cocciante, 1978

Stadio – La sera dei miracoli

Versione originale: Lucio Dalla, 1980

Annalisa – America

Versione originale: Gianna Nannini, 1979

Neffa – ‘O Sarracino

Versione Originale: Renato Carosone, 1958

Valerio Scanu – Io vivrò senza te

Versione originale: Lucio Battisti, 1969

Noemi – Dedicato

Versione Originale: Loredana Bertè, 1979

Zero Assoluto – Goldrake

Versione originale: Actarus, 1978

Giovanni Caccamo e Deborah Iurato – Amore senza fine

Versione originale: Pino Daniele, 1998

Dear Jack – Un bacio a mezzanotte

Versione originale: Quartetto Cetra, 1952

Bluvertigo – La lontananza

Versione originale: Domenico Modugno, 1970

Lorenzo Fragola – La donna cannone

Versione Originale: Francesco De Gregori, 1990

Irene Fornaciari – Se perdo anche te

Versione originale: Gianni Morandi, 1967

Enrico Ruggeri – ‘A Canzuncella

Versione originale: Alunni del sole, 1977

Francesca Michielin – Il mio canto libero

Versione originale: Lucio Battisti, 1972

Rocco Hunt – Tu vuo’ fa l’americano

Versione originale: Renato Carosone, 1958

Arisa – Cuore

Versione originale: Rita Pavone, 1963

Elio e le storie tese – Quinto ripensamento

Versione originale: A Fifth of Beethoven, Walter Murphy,1976

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.