(AP Photo/Mark Lennihan)

Alphabet è diventata la società per azioni più grande del mondo

Quella che prima era Google, e ora la controlla: ha superato Apple che invece va piuttosto male

(AP Photo/Mark Lennihan)

L’1 febbraio Alphabet, il nome con cui ora viene chiamato il gruppo aziendale di Google, è diventata la società per azioni più grande del mondo. Ieri Alphabet ha annunciato di avere registrato 4,9 miliardi di dollari in profitti (circa 4,5 miliardi di euro) nell’ultimo trimestre: la notizia ha fatto crescere il valore dei titoli di circa il 6 per cento e il totale del capitale azionario (il valore delle singole azioni moltiplicato per il loro numero) è arrivato a 568 miliardi di dollari. Finora la società per azioni più grande del mondo era Apple, che attualmente vale 535 miliardi di dollari.

Gli investitori erano timorosi delle perdite che il lato più sperimentale di Alphabet (come le auto che si guidano da sole) avrebbe potuto portare agli altri rami dell’azienda. Alphabet ha comunicato che sono stati spesi 3,6 miliardi lo scorso anno in questi progetti, ma i ricavi derivanti dalla parte “Google” dell’azienda vanno così bene da rendere trascurabili i fondi persi. I ricavi di Google derivano in larghissima parte dalle pubblicità su internet e dallo sviluppo del settore “mobile”. È stato inoltre annunciato che Gmail, il servizio di posta elettronica di Google, ha raggiunto il miliardo di utenti (lo stesso giorno il medesimo risultato è stato raggiunto anche da WhatsApp). Gmail è il settimo servizio di Alphabet ad arrivare al miliardo di utenti: gli altri sono Google Search, Chrome, YouTube, Android, Google Maps e Google Play.

Gli affari di Alphabet sono cresciuti dall’inizio dell’anno scorso quando un’azione valeva poco più di 500 dollari, fino a circa 800 dollari. Apple invece non è andata molto bene, come si può intuire dal grafico qui sotto. Apple era diventata la società più grande del mondo nel 2010 quando aveva tolto il primato a Microsoft.