(Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 24 Gennaio 2016

Juventus-Roma è finita 1 a 0

È stata una partita molto tattica e poco emozionante: ha segnato Paulo Dybala al 77esimo

(Valerio Pennicino/Getty Images)

Juventus-Roma, aggiornamento: La partita tra Juventus e Roma è finita 1 a 0. È stata una partita molto tattica e senza molte azioni da gol: ha segnato l’attaccante argentino della Juventus Paulo Dybala al 77esimo, su contropiede dopo una palla persa del terzino della Roma Alessandro Florenzi. La Juventus ora ha 45 punti in classifica (2 in meno del Napoli, prima in classifica), mentre la Roma è quinta con 35 punti.

***

Juventus-Roma è la partita della 21esima giornata del campionato italiano di Serie A che si disputerà stasera a Torino, allo Juventus Stadium alle nove meno un quarto. La partita tra Juventus e Roma è sicuramente la più importante di questa giornata di Serie A, e rispetto all’incontro del girone d’andata le due squadre si trovano in situazioni praticamente opposte: in quell’occasione la Roma sconfisse la Juventus per 2-1, nella seconda giornata del girone di andata della Serie A (fecero gol Miralem Pjanić e Edin Džeko). La Juventus da parte sua giocò male e proseguì a farlo anche nelle successive partite di campionato: la Roma iniziò alla grande una stagione che per molti doveva essere “quella buona” per vincere lo Scudetto. Un girone dopo, sono cambiate moltissime cose: la Juventus si è ripresa e ad oggi è seconda in classifica a 2 punti dal Napoli, che è primo un po’ a sorpresa. La Roma ha cominciato a giocare sempre peggio e ha perso via via punti e posizioni: oggi è quinta a nove punti dal Napoli e da due settimane ha anche un nuovo allenatore, Luciano Spalletti. Quello contro la Juventus è rimasto il primo e unico gol su azione segnato da Džeko in campionato.

La partita di stasera avrà un valore notevole per entrambe le squadre: il Napoli è impegnato in una trasferta piuttosto complicata a Genova contro la Sampdoria, e la Juventus battendo la Roma potrebbe approfittarne per arrivare in testa. La Roma, come ha ammesso implicitamente lo stesso Spalletti, è tenuta a vincere per sperare ancora nello Scudetto.

Come sta la Juventus
Molto bene: vince consecutivamente da 12 partite e ha dimostrato di poter giocare al meglio anche con le riserve. Nelle ultime settimane si sono completamente ristabiliti alcuni giocatori importanti che a inizio stagione avevano avuto problemi fisici, come Sami Khedira, Claudio Marchisio e Stephan Lichtsteiner. Oggi sarà probabilmente titolare Mario Mandžukić, che prima di subire un piccolo infortunio era tornato a giocare ai livelli di qualche anno fa nel Bayern Monaco. Si è poi confermato Paulo Dybala, il talentuosissimo 22enne argentino che nelle ultime dieci partite di Serie A ha segnato 7 gol e realizzato 5 assist. Nella Juventus di questo periodo sta funzionando tutto molto bene: tanto che Allegri sta facendo giocare con una certa continuità anche Daniele Rugani, 21enne difensore centrale considerato fra i più promettenti in Europa ma chiuso dai titolari “storici” per tutto il girone d’andata. Nell’ultima partita di campionato la Juventus ha agilmente battuto l’Udinese 4-0 fuori casa.

E la Roma?
Nella prima partita della gestione di Spalletti la Roma ha pareggiato malamente 1-1 in casa col Verona ultimo in classifica, ma qualche sprazzo di gioco si è visto, soprattutto nel primo tempo. Nell’occasione Spalletti ha schierato la squadra con il 4-2-3-1, ma sembra che contro la Juventus giocherà in modo molto diverso: come anticipato da diversi giornali sportivi e parzialmente confermato dallo stesso Spalletti, la Roma stasera potrebbe giocare col 3-5-2, un modulo mai provato negli ultimi anni. Bisogna vedere come se la caveranno i giocatori, alcuni dei quali da tempo un po’ fuori forma: oltre a Džeko, ultimamente stanno giocando molto al di sotto delle proprie potenzialità Mohamed Salah e Daniele De Rossi, che però nel nuovo modulo dovrebbe giocare in difesa, dove sprecherebbe meno energie dal punto di vista fisico.

Come giocheranno
Entrambe col 3-5-2: la Juventus con tutta la squadra titolare, e quindi con Dybala e Mandžukić in attacco, mentre la Roma con Vainquer nei tre centrali di centrocampo assieme a Pjanić e Nainggolan, con De Rossi in difesa. Da seconda punta dovrebbe giocare Salah, ma in quel ruolo dovrebbe entrare a partita in corso anche Francesco Totti.

Le formazioni ufficiali:

JUVENTUS: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Pogba, Evra, Mandzukic, Dybala.
ROMA: Szczesny, Florenzi, Rudiger, Manolas, Digne, Nainggolan, Vainquer, De Rossi, Pjanic, Dzeko, Salah.

Come vederla
La partita si potrà vedere in tv e in streaming a pagamento sulle piattaforme di Sky Sport e Mediaset Premium. Su Sky Sport la partita si vedrà sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, mentre su Mediaset Premium sul canale Premium Sport. In streaming, potranno guardare Juventus-Roma gli abbonati alle rispettive piattaforme che hanno attivato i servizi Sky Go e Premium Play.