Il contest musicale di BBC, diverso dagli altri

Viene organizzato dal 2003, non premia performance o dischi ma il “sound” più promettente: quest’anno l’ha vinto un polistrumentista inglese

Il 25enne polistrumentista inglese Jack Garratt ha vinto il concorso “Sound of…”, assegnato ogni anno da BBC agli artisti di musica leggera più promettenti al mondo. Il “Sound of” è molto diverso dai talent show e premi più comuni: non vengono premiati performance, dischi o canzoni particolari, bensì la qualità della musica prodotta finora e le potenzialità di ciascun artista. La giuria è composta da 144 DJ, critici e giornalisti musicali, il cui compito è quello di “anticipare” i suoni dell’anno in cui viene assegnato il premio. Scorrendo la lista dei vincitori degli anni scorsi, ci si accorge che la giuria di BBC ha spesso avuto buone intuizioni: da quando nel 2003 è stato organizzato il concorso, fra i vincitori ci sono stati Adele, Ellie Goulding, le HAIM, Mika e Sam Smith.

BBC descrive Garratt come «una macchina da musica dai molti talenti: canta, scrive, suona numerosi strumenti e si produce da solo i dischi. Le sue canzoni combinano melodie classiche con le curve e i salti della musica contemporanea, come se avesse fatto passare le influenze di Stevie Wonder, Tom Waits, Stevie Ray Vaughan dentro a un super-computer. La sua voce, invece, può essere rauca come quella di Waits o netta come quella di Sam Smith». Il Guardian ha scritto che la sua musica è “più sofisticata” di quella di Smith. Il suo primo disco, Phase, uscirà il 16 febbraio 2016.

Nei primi posti dell’edizione 2016 ci sono artisti molto diversi fra loro: al secondo posto è arrivata la cantautrice canadese Alessia Cara, al terzo la cantante soul londinese NAO. Quarti sono arrivati i Blossoms, un gruppo pop-rock-elettronico inglese, mentre al quinto posto c’è il collettivo hip-hop WSTRN a pari merito con il cantante-produttore di musica elettronica Mura Masa, entrambi britannici.

Mostra commenti ( )