I 12 film più attesi del 2016 secondo i Cahiers du Cinéma

L'autorevole rivista francese ha scelto il prossimo di Clint Eastwood e quello di Xavier Dolan, insieme ad altri molto meno conosciuti

Nel numero di gennaio dei Cahiers du Cinéma, una delle più autorevoli riviste di cinema al mondo, sono elencati i dieci film più attesi dell’anno secondo la redazione. La rivista è molto rispettata ed è nota tra le altre cose per le sue scelte particolarmente raffinate e intellettuali (qualcuno dice “snob”): nelle prime 20 posizioni della loro lista dei 100 migliori film di sempre non c’è nessun film uscito dopo gli anni Sessanta, per esempio, e tra tutti e 100 i film scelti solo 6 sono usciti dagli anni Ottanta in poi.

Questo approccio si vede anche in questa lista: molti dei film scelti tra quelli che usciranno nel 2016 sono di registi poco conosciuti – alcuni non esistono nemmeno su Wikipedia nella loro lingua madre – e non americani, di quelli che molto probabilmente sarà difficile vedere in Italia. Alcuni saranno sicuramente distribuiti, comunque: tra questi ci sono Sully, il film di Clint Eastwood sul famoso ammaraggio sul fiume Hudson, a New York, del volo US Airways 1549 pilotato da Chesley B. “Sully” Sullenberger (interpretato da Tom Hanks) nel 2009, uno con Robert Pattinson ambientato in Amazzonia e i prossimi film di Xavier Dolan, di Jeff Nichols e di Pedro Almodóvar.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.