• Mondo
  • mercoledì 9 Dicembre 2015

Pioggia, fango e vento nel Regno Unito

Le foto degli allagamenti nel nord del paese, che stanno continuando, e dei mobili fradici portati fuori dalle case

Negli ultimi giorni forti piogge causate dalla tempesta Desmond hanno coinvolto diverse zone del Regno Unito, soprattutto le contee di Lancashire e Cumbria in Inghilterra, lasciando decine di migliaia di case senza elettricità. Questa mattina il Met Office, il servizio meteorologico nazionale del Regno Unito, ha diffuso un’allerta per possibili nuove inondazioni, comunicando anche che ci saranno possibili disagi nei trasporti nel nord dell’Inghilterra e nel sud della Scozia a causa del vento e della pioggia. La pioggia della scorsa notte e di stamattina sta ostacolando le operazioni di soccorso in alcune zone, e diverse persone sono state evacuate dalle loro abitazioni insieme ai pazienti di alcuni ospedali: nella contea di Cumbria 33 scuole sono rimaste chiuse e lo saranno almeno fino a domani, mentre sono 10 le scuole rimaste chiuse nel Lancashire. Il Guardian segue la situazione con un liveblog.