(MARK RALSTON/AFP/Getty Images)
  • postit
  • sabato 24 Ottobre 2015

A causa dell’uragano Patricia è stata annullata la seconda sessione di prove libere del GP di Formula 1 degli Stati Uniti: sono a rischio anche le qualifiche

(MARK RALSTON/AFP/Getty Images)

Venerdì 23 settembre si sarebbe dovuta svolgere la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Formula 1 di Austin, in Texas, negli Stati Uniti. Le aree periferiche dell’uragano Patricia – che sta colpendo il Messico in queste ore – hanno causato forti piogge ad Austin, costringendo ad annullare le prove libere: c’erano forti piogge, un alto rischio di fulmini e gli elicotteri di soccorso non erano in grado di volare. Se come sembra le forti piogge dovessero continuare anche oggi l’organizzazione del Gran Premio degli Stati Uniti ha fatto sapere che dovrà rinviare anche le qualifiche ufficiali, previste per le 20 (ora italiana). In quel caso le qualifiche sarebbero rimandate a domenica (le 15 italiane), poche ore prima dell’inizio del Gran Premio, alle 20.

L’uragano Patricia è arrivato questa notte sulla costa del Messico sudoccidentale, con venti che soffiavano a più di 265 chilometri all’ora. Al momento dell’arrivo a terra, l’uragano era classificato di livello cinque, il più alto della scala, con venti così forti da renderlo il più forte mai registrato nelle Americhe. Nelle ore successive è rapidamente scesa al livello quattro e poi al due, ma secondo le autorità messicane resta «estremamente pericoloso».

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.