Daniele Leone / LaPresse
  • Italia
  • giovedì 6 Agosto 2015

Lo sciopero a Roma dei mezzi pubblici ATAC, venerdì 7 agosto

È stato indetto da USB e durerà quattro ore: tutte le cose da sapere

Daniele Leone / LaPresse

Uno sciopero dei mezzi di trasporto pubblici si terrà a Roma venerdì 7 agosto: è organizzato dall’USB, l’Unione Sindacale di Base. Lo sciopero di venerdì 7 agosto riguarderà i dipendenti di ATAC, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico di Roma, e durerà per 4 ore, dalle 8.30 fino alle 12.30. Lo sciopero di venerdì 7 riguarderà quindi tutta la rete gestita da ATAC: bus, filobus, tram, le tre linee della metro e i treni che viaggiano sulle linee Termini-Centocelle, Roma-Civitavecchia e Roma-Lido. Cgil, Cisl e Uil, invece, hanno indetto uno sciopero di 4 ore nella stessa fascia oraria e sempre il 7 agosto per i dipendenti della società Roma Tpl, che gestisce alcune linee di bus periferiche.

Lo sciopero non porterà necessariamente alla sospensione di tutti i viaggi ma potrebbe causare disagi e rallentamenti su diverse linee. ATAC ha detto che le linee della metropolitana e quelle ferroviarie dovrebbero riprendere servizio, in caso di sospensione, intorno alle ore 15, a causa dei tempi tecnici necessari a riattivare il servizio. Nelle stazioni della metropolitana che rimarranno aperte, inoltre, potrebbero verificarsi interruzioni del servizio di ascensori e scale mobili a causa dell’assenza di personale di sorveglianza.

Un tentativo di conciliazione tra sindacato e ATAC è stato fatto il 4 agosto alla prefettura di Roma, ma come ha spiegato USB con un comunicato non è stato possibile trovare un accordo per revocare lo sciopero.