• postit
  • sabato 11 Aprile 2015

Lauren Hill, la ragazza americana con una rara forma di tumore al cervello che aveva giocato la sua prima e ultima partita di basket del college lo scorso novembre, è morta a 19 anni

Lauren Hill, ragazza americana con una rara forma di tumore al cervello, è morta ieri a 19 anni. Hill era diventata molto conosciuta lo scorso novembre, quando aveva chiesto di giocare la sua prima e ultima partita di basket con la squadra del suo college, il St. Joseph, in Ohio. I medici le avevano diagnosticato la malattia poco dopo la sua iscrizione all’università, dandole pochi mesi di vita. L’inizio del campionato di basket universitario – che negli Stati Uniti è molto importante e seguito – era previsto per metà novembre: la NCAA (l’associazione nazionale sportiva dei college americana) aveva deciso, su richiesta della stessa Lauren, di consentire al St. Joseph’s di anticipare la sua prima partita. La squadra di St. Joseph aveva giocato contro l’Hiram College nella vicina Xavier University, davanti a 10mila spettatori. Lauren Hill aveva segnato il primo canestro della partita e uno degli ultimi, facendo in tutto 4 punti.

Il video della sua prima e ultima partita con il St. Joseph

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.