• Italia
  • giovedì 26 Marzo 2015

Le nuove monete da due euro, per Dante e l’EXPO

Verranno fatte circolare nel 2015 insieme a quelle vecchie, saranno dedicate al 750°anniversario dalla nascita di Dante Alighieri e all'EXPO di Milano

Il Dipartimento del Tesoro italiano ha detto che nel 2015 verranno coniate e fatte circolare due monete commemorative da 2 euro. Le nuove monete, che circoleranno insieme a quelle vecchie, saranno dedicate al 750esimo anniversario dalla nascita di Dante Alighieri e all’EXPO 2015 di Milano, che avrà il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Non è ancora stata diffusa la data di emissione. Ciascun paese che ha adottato l’Euro può emettere monete personalizzate con temi di interesse nazionale: le monete commemorative vengono coniate dal 2004 da tutti coloro che usano l’Euro, ma devono avere il rovescio comune per avere valore negli altri stati.

La moneta dedicata al 750esimo anniversario di Dante Alighieri raffigurerà Dante con in mano un libro aperto e con dietro disegnata la montagna del Purgatorio, presa dal dipinto di Domenico di Michelino nel Duomo di Santa Maria del Fiore di Firenze. Al centro ci sarà il monogramma della Repubblica Italiana, con la sigla “RI” sovrapposta, mentre in alto a destra ci sarà il simbolo della Zecca di Roma. Ci sarà anche la firma dell’autrice della moneta, Silvia Petrassi, incisore della Zecca dello Stato, le due date di anniversario e di emissione (1265-2015) e ad arco la scritta Dante Alighieri.

La seconda moneta è dedicata all’EXPO 2015, che si terrà a Milano dal primo maggio al 31 ottobre del 2015. Oltre alla scritta ad arco “Nutrire il Pianeta”, tema dell’esposizione, la sigla della Repubblica Italiana “RI” e la “R” simbolo identificativo della Zecca, la moneta avrà la firma dell’autrice, Maria Grazia Urbani e al centro il logo di EXPO 2015. Ci sarà anche un disegno che raffigurerà un seme che deve germogliare, un tralcio di vite, un ramoscello d’ulivo e una spiga che nascono da un tronco d’albero.