• mini
  • martedì 23 Dicembre 2014

Il video dei tre dipendenti delle Poste Italiane che distruggevano la corrispondenza

Ora sono indagati dalla procura di Napoli per soppressione e distruzione di corrispondenza

Tre impiegati delle Poste Italiane del centro di smistamento postale di Calvizzano (in provincia di Napoli) sono indagati per soppressione e distruzione di corrispondenza. I tre uomini sono stati ripresi dalle telecamere mentre rubavano e distruggevano una parte della corrispondenza in almeno 13 episodi. La procura di Napoli e i carabinieri di Giugliano, con la collaborazione delle Poste Italiane, indagavano da maggio dopo una serie di denunce per smarrimenti di posta e hanno effettuato perquisizioni e sequestri a Marano di Napoli, Calvizzano e Villaricca. In rete si trovano ancora messaggi di cittadini che segnalano il mancato arrivo della posta: alcune lettere venivano aperte e distrutte, altre venivano rubate.