• postit
  • martedì 4 Novembre 2014

Lo Stato Islamico ha liberato almeno 93 curdi tra quelli che teneva imprigionati a Kobane da febbraio scorso, dice l’Osservatorio siriano per i diritti umani

(Reuters) – The militant Islamic State group has released 93 Syrian Kurds it captured in February as they made their way from northern Syria to neighbouring Iraq, a group monitoring the conflict said on Tuesday.

Islamic State seized around 100 people, accusing them of being members of the Kurdish Democratic Union Party (PYD) which has opposed the group, the Britain-based Syrian Observatory for Human Rights said.

It was not immediately clear why they were released.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.