• cit
  • domenica 2 novembre 2014

I ventitré giorni della città di Alba

Alba la presero in duemila il 10 ottobre e la persero in duecento il 2 novembre dell’anno 1944

L’incipit della raccolta di racconti I ventitré giorni della città di Alba di Beppe Fenoglio, pubblicata nel 1952. La frase si riferisce alla conquista partigiana di Alba, avvenuta il 10 ottobre 1944: privi degli aiuti alleati, i partigiani resistettero poche settimane prima di cedere nuovamente la città all’esercito della Repubblica Sociale Italiana il 2 novembre successivo, dopo 23 giorni. L’incipit è ripreso anche nel primo verso della canzone Linea Gotica dei CSI.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.