• mini
  • lunedì 27 Ottobre 2014

L’aggressione omofoba all’aeroporto di Dallas, in Texas

Un uomo è stato arrestato dalle guardie dopo aver fatto commenti omofobi e aver colpito una persona al gate dell'aeroporto

Giovedì all’aeroporto internazionale di Dallas-Fort Worth, in Texas, un uomo è stato bloccato e arrestato dalle guardie per aver aggredito una persona, dopo aver rivolto dei commenti omofobi a un’altra persona che si trovava in fila.

All’inizio l’uomo arrestato si è scontrato verbalmente con una persona in fila davanti a lui, e ha cercato di colpirla: l’aggressore ce l’aveva apparentemente con il colore della maglia della persona in fila davanti, da lui poi definita “queer” (frocio, più o meno). Quindi è intervenuta una persona per cercare di interrompere lo scontro, e dopo un po’ l’aggressore ha colpito con violenza un’altra persona che si era avvicinata. Poi è stato subito bloccato dalle guardie e da altri passeggeri. Tutta la scena è stata ripresa in un video da un altro passeggero. Dopo essere stato bloccato, l’uomo ha fatto anche altri commenti razzisti.