• Cultura
  • domenica 14 settembre 2014

30 anni di MTV Video Music Awards

Una raccolta di fotografie e video dei migliori momenti, dalla prima esibizione di Madonna, in abito da sposa, all'incidente tra Taylor Swift e Kanye West

Quella che si è tenuta il 25 agosto scorso in California, negli Stati Uniti, è stata la trentesima edizione della cerimonia degli “MTV Video Music Awards”, il più noto riconoscimento internazionale assegnato ai migliori videoclip musicali. I premi più importanti sono stati vinti dalle due cantanti Miley Cyrus e Beyoncé, la cui esibizione – terminata con l’abbraccio alla figlia e al marito, il cantante Jay-Z – è stata molto apprezzata e ripresa dai media. Fin dai mesi precedenti, diversi siti e magazine specializzati si sono occupati principalmente del trentesimo anniversario della manifestazione, per ricordare alcuni dei momenti più celebri, a cominciare dalla prima edizione. Per esempio questi nove, scelti fra tanti.

1. La prima esibizione di Madonna
La sera del 14 settembre 1984, il canale televisivo MTV – che aveva cominciato la propria programmazione da poco più di tre anni – trasmise la prima edizione degli MTV Video Music Awards. Sul palco, allestito al Radio City Music Hall di New York, si esibì una 26enne cantante statunitense la cui popolarità era rapidamente cresciuta nei mesi precedenti grazie alla pubblicazione del suo primo disco: era Madonna, che quella sera cantò “Like a Virgin”, un’anticipazione dal suo secondo disco che sarebbe uscito solo due mesi più tardi. Madonna, in abito da sposa, cominciò la sua esibizione levandosi le scarpe in cima a una struttura a forma di torta gigante, e la terminò rotolandosi sul palco. “Like a Virgin” divenne una delle canzoni più famose di sempre.

2. I Guns N’ Roses
Nell’edizione del 1988 si esibirono i Guns N’ Roses, probabilmente all’apice della loro carriera artistica: cantarono uno dei loro più grandi successi, “Welcome to the Jungle”: quell’esibizione è ancora oggi citata come uno dei momenti più emblematici della storia dell’hard rock degli anni Ottanta. Axl Rose, leader e cantante del gruppo, indossava pantaloni di pelle e una bandana sotto il cappello. Danzò reggendo l’asta del microfono per quasi tutto il tempo.

3. I Nirvana
L’edizione del 1992 viene ancora oggi ricordata per la notevole esibizione dei Nirvana, in anni in cui il grunge aveva sostanzialmente preso il posto dell’hard rock tra i generi musicali emergenti di più largo successo. Alla fine dell’esibizione, come spesso capitava durante i concerti dei Nirvana, il cantante Kurt Cobain scaraventò la chitarra oltre la batteria, dopo aver tentato di conficcarla nell’amplificatore dalla parte del manico.

4. Neil Young con i Pearl Jam
Fin dall’inizio degli anni Novanta, gli MTV Video Music Awards cominciarono a diventare un’occasione per vedere cantare insieme sul palco artisti anche apparentemente molto distanti per il tipo di musica che facevano. Nel 1993 i Pearl Jam – il gruppo grunge emergente più popolare di quegli anni – suonarono insieme a Neil Young “Rockin’ in the Free World”: il pezzo era di Neil Young, ma i Pearl Jam continuarono a suonarlo in molti loro concerti.

5. Michael Jackson
Tra le cose notevoli dell’edizione del 1994 ci fu il bacio che Michael Jackson diede sul palco a sua moglie Lisa Marie Presley. L’anno seguente, nell’edizione degli MTV Video Music Awards del 1995, Michael Jackson si esibì in un medley dei suoi maggiori successi, tra cui “Beat It”, “Billie Jean” e “The Way You Make Me Feel” – durato quindici minuti e molto apprezzato dal pubblico.

6. Gli Oasis
Dopo il grande successo ottenuto in tutto il mondo grazie alla canzone “Wonderwall”, agli MTV Video Music Awards del 1996 gli Oasis suonarono “Champagne Supernova”, una delle loro canzoni più lunghe, ultima traccia del loro disco più venduto, (What’s the Story) Morning Glory?, da cui era stata estratta la stessa “Wonderwall”.

7. Il bacio tra Britney Spears e Madonna
Nel 2003, Madonna – ormai celebrata da tempo come la cantante pop più famosa al mondo – si esibì insieme a due delle cantanti di più grande successo dell’epoca, Britney Spears e Christina Aguilera. Durante la loro performance (che cominciò rievocando la prima esibizione di Madonna, quella del 1984) Madonna diede a Britney Spears un bacio in bocca di cui si parlò a lungo per settimane.

8. La volta che Kanye West strappò il microfono di mano a Taylor Swift
Dell’edizione del 2009 si parlò moltissimo per quello che successe durante la premiazione per il miglior video musicale femminile, assegnato alla cantante statunitense Taylor Swift. Durante il discorso di ringraziamento di Swift, il rapper americano Kanye West salì sul palco, le tolse il microfono di mano e iniziò a contestare l’assegnazione del premio, sostenendo che dovesse essere dato a Beyoncé per la canzone “Single Ladies (Put A Ring On It)”: «Taylor sono davvero felice per te, ma il video di Beyoncé è tra i migliori di tutti i tempi».

9. Robin Thicke e Miley Cyrus
L’edizione del 2013 fu probabilmente una delle più discusse di sempre a causa dell’esibizione sul palco della cantante Miley Cyrus e del cantante Robin Thicke, e di tutte le polemiche che generò nelle settimane successive. Thicke cantò il successo “Blurred Lines” accompagnato sul palco da Miley Cyrus, che ballò e si dimenò intorno a lui in un modo piuttosto provocante e da molti ritenuto eccessivo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.