Le foto del sesto giorno a Venezia

Charlotte Gainsbourg ruba la scena un po' a tutti (persino a Uma Thurman?), e poi Elio Germano, Frances McDormand e uno dei Fratellicoen

Per il sesto giorno della Mostra del Cinema di Venezia è stato presentato un solo film in concorso, che l’ultimo film italiano tra quelli in gara: “Il giovane favoloso” di Mario Martone, sulla vita di Giacomo Leopardi, interpretato da Elio Germano. Del cast fanno parte, tra gli altri, Isabella Ragonese, Michele Riondino e Anna Mouglalis. Fuori concorso, invece, sono stati presentati tre film: “Tsili”, sulla Shoah, tratto dall’omonimo romanzo di Aharon Appelfeld e diretto dal regista israeliano Amos Gitai, con Sarah Adler, Meshi Olinski e Lea Koenig; “Olive Kitteridge” della regista Lisa Cholodenko con Frances McDormand (che è a Venezia con suo marito Joel Coen), Richard Jenkins, Bill Murray, John Gallagher Jr. e Zoe Kazan, miniserie in quattro episodi tratta dall’omonima raccolta di racconti di Elizabeth Strout, premio Pulitzer nel 2009; e infine “Nymphomaniac vol.1 e vol.2 Director’s Cut”, il discusso film di Lars von Trier con Charlotte Gainsbourg uscito l’anno scorso, nella sua versione intera e non censurata (della durata di oltre cinque ore), in anteprima mondiale.

Per la sezione Orizzonti, infine, è stato proiettato “Near Death Experience” di Benoît Delépine e Gustave de Kervern con protagonista lo scrittore Michel Houellebecq.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.