• Mondo
  • domenica 27 luglio 2014

Le foto di Bulent Kilic a Grabovo

Il fotografo turco è andato nel posto dove è caduto il volo MH17, e ha fotografato quello che è rimasto tra immensi campi di grano

Il noto e bravo fotogiornalista turco Bulent Kilic, 35 anni, è stato a Grabovo, in Ucraina orientale, dove è precipitato il volo MH17 giovedì 17 luglio. Kilic ha fotografato i rottami sparsi sui campi attorno alla città ucraina, le squadre di soccorso ucraine ancora alla ricerca di corpi e gli abitanti locali, quelli che, come ha raccontato il giornalista del Wall Street Journal Paul Sonne, hanno visto pezzi di aereo e di corpi cadere dal cielo.

Intanto un gruppo di investigatori della polizia olandese ha raggiunto Donetsk – la principale città dell’Ucraina orientale controllata dai filo-russi – ma a quanto sembra ha ancora difficoltà a raggiungere il sito dove ci sono i resti dell’aereo. Il problema, secondo diversi giornalisti che si trovano sul posto, è che la linea del fronte su cui combattono i ribelli e i militari ucraini si è avvicinata a Grabovo e alcuni leader filo-russi preferiscono tenere lontani gli investigatori dalla zona dei combattimenti.

A causa dei pericoli nel raggiungere Grabovo è probabile che gli investigatori non cercheranno di arrivare sul luogo del disastro prima di domani.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.