• Sport
  • lunedì 7 luglio 2014

Il primo cinese al Tour

Chi è Ji Cheng, il ventisettenne che è stato anche il primo ciclista cinese a partecipare al Giro d'Italia e alla Vuelta

di Nicola Busca

Quest’anno la Cina ha il suo primo atleta tra i partecipanti al Tour de France, la centounesima edizione della più famosa competizione ciclistica del mondo. Ji Cheng partecipa con una squadra di professionisti, l’americana Giant, che è sponsorizzata anche dall’azienda giapponese di sistema cambi per le biciclette Shimano. Ji Cheng è nato a Harbin (capoluogo della provincia dello Heilongjiang, nella Cina nordorientale) il 15 luglio del 1987, è alto 178 centimetri e pesa 67 chili. È professionista dal 2007: nel 2011 è stato anche il primo cinese ad aver partecipato a una Vuelta a Espana e l’anno successivo è stato il primo ad aver preso parte a un Giro d’Italia (che però non ha concluso).

La sua prima vittoria in carriera è invece del 2008, quando ha vinto una tappa del Tour of South China Sea, gara a tappe che si svolgeva nel mese di dicembre e che venne sospesa nel 2010. Nello stesso anno Cheng, nella squadra che l’aveva scoperto e fatto diventare professionista (la Skil-Shimano), ha partecipato anche alla prima sua grande classica primaverile del nord, la Liegi-Bastogne-Liegi, non riuscendo però a concludere la gara. Gli è capitato lo stesso l’anno successivo, sia sulle stesse strade della Liegi che su quelle di un’altra gara in linea che si disputa in Belgio, la Gand-Wevelgem. Ha invece ottenuto un piazzamento alla Milano-Sanremo nel 2012: dopo essere stato protagonista di giornata ed essere entrato in una delle fughe, arrivò 140°.

Durante la prima tappa del Tour de France (che si è svolta sabato in Inghilterra, da Leeds a Harrogate, e che è stata vinta dal compagno di squadra di Cheng, il tedesco Marcel Kittel), Cheng ha provato a entrare nelle primissime fughe del mattino, ma è stato poi ripreso e staccato dal gruppo. Ha chiuso 191° con un ritardo di 3’37” dai primi. Nella seconda tappa, invece (201 chilometri da York a Sheffield), Cheng si è piazzato in 176esima posizione con un ritardo di 19’50” e prima della partenza della terza tappa si trovava in 192esima posizione, a 23’27” da Vincenzo Nibali, primo e “maglia gialla”.

foto: ERIC FEFERBERG/AFP/Getty Images

Mostra commenti ( )