• Sport
  • mercoledì 25 Giugno 2014

Colombia-Giappone 4-1

La Colombia ha stravinto anche con le riserve, il Giappone è fuori

La Colombia ha battuto 4-1 il Giappone nell’ultima giornata del gruppo C dei Mondiali di calcio. La Colombia ha concluso il girone vincendo tutte e tre le partite, tante quante ne aveva vinte nelle precedenti quattro partecipazioni al torneo. Nonostante le molte riserve in campo, la Colombia ha vinto piuttosto facilmente: è andata in vantaggio dopo 17 minuti grazie a un rigore segnato da Cuadrado per un fallo subito in area dall’attaccante Adrián Ramos.

Il Giappone ha pareggiato nel recupero del primo tempo grazie a un colpo di testa di Shinji Okazaki su cross di Keisuke Honda.

Fra il 55esimo e l’82esimo, ha segnato una doppietta il forte attaccante del Porto Jackson Martinez, che giocava per la prima volta da titolare ai Mondiali. L’ultimo gol – il più bello della partita – è stato segnato dal centrocampista del Monaco James Rodríguez: ha segnato con un pallonetto dopo aver saltato con una finta il centrale giapponese Yoshida.

Nel finale l’allenatore della Colombia José Pékerman ha fatto entrare il 43enne portiere di riserva Faryd Mondragón, che è diventato così il più vecchio giocatore ad aver giocato una partita nella storia dei Mondiali. Agli ottavi la Colombia affronterà l’Uruguay.

foto: Elsa/Getty Images