• postit
  • martedì 27 Maggio 2014

Il presidente dell’UMP Jean-François Copé si dimetterà dall’incarico il prossimo 15 giugno

Le dimissioni di Copé sono legate non tanto al risultato (comunque al di sotto delle aspettative) delle elezioni europee del 25 maggio, ma allo scandalo relativo a 11 milioni di euro di finanziamenti illeciti per la campagna delle elezioni presidenziali di Sarkozy nel 2012, il cosiddetto “affaire Bygmalion”. Questa mattina i dirigenti dell’UMP si sono riuniti a Parigi: è stato deciso che il nuovo congresso si svolgerà il prossimo ottobre e che fino ad allora la guida del partito sarà assunta da tre ex premier, Alain Juppé, François Fillon e Jean-Pierre Raffarin. Il mandato di Copé sarebbe scaduto nel novembre del 2015.

Questo è un post della categoria PostIt, che rimanda direttamente alla fonte originale della notizia dalla homepage del Post.

Se siete arrivati su questa pagina attraverso i feed RSS o dai social network, potete leggere il contenuto di questa notizia sulla fonte originale cliccando sul titolo qui sopra.
Qui c'è l'elenco di tutti gli ultimi PostIt.