• photogallery
  • Questo articolo ha più di otto anni

Grandi città popolate da omini

Un artista inglese fotografa piccole statuine in contesti urbani, per creare scene molto efficaci e surreali

Roy's People

Roy Tyson è un artista inglese che realizza quadri metropolitani con personaggi in miniatura. Tutto ebbe inizio qualche anno fa, con l’installazione di tre statuine e uno scarabeo imbalsamato su una spiaggia: voleva solo mostrare una scena “familiare” ma il successo dell’installazione lo spinse a sviluppare il progetto e a esplorare il concetto dei “mondi in miniatura” dei suoi personaggi. Tyson ha creato così diverse “scene” metropolitane, dal tono spesso surreale, in cui i piccoli protagonisti interagiscono con i particolari del paesaggio urbano: scalano una grattugia, sparano a una lumaca, usano mozziconi di sigarette come zattere.

Sul sito di Tyson si legge: “Il mio lavoro vuole incoraggiare tutti a vedere l’arte sotto una luce diversa. Spesso l’arte può essere noiosa, ma io ho intenzione di sfidare quest’idea con la creazione di immagini intriganti e ironiche, oltre che provocatorie e divertenti”.

L’artista si può seguire su Facebook e su Twitter; fino al 26 aprile i suoi lavori sono esposti nella mostra “Roy’s People: Street Life” alla Curious Duke Gallery di Londra.