• photogallery
  • Questo articolo ha più di otto anni

Dove aspettano i cacciatori

Una vecchia tradizione familiare e una riflessione sul tempo che passa, vista dal fotografo Jason Vaughn

Jason Vaughn - Wisconsin

Hide è un progetto realizzato dal fotografo e autore di documentari Jason Vaughn, incentrato sulle cabine utilizzate dai cacciatori di cervi in Wisconsin. Quello con le cabine è il metodo di caccia al cervo più diffuso: sono costruite da una posizione sopraelevata, così da garantire una buona visibilità, lungo i percorsi che sono attraversati dagli animali. Vaughn racconta di aver attraversato il Wisconsin in macchina, di essere stato colpito dalle cabine e aver iniziato a parlare con i cacciatori: molti le avevano costruite permanenti per lasciarle in eredità ai figli, altri spiegavano che la caccia non era per loro un’attività violenta ma aveva a che fare con il tempo passato da soli nella natura o nelle cabine insieme ai figli, in attesa dell’arrivo dei cervi.

«Volevo che queste fotografie catturassero la serenità di quel sentimento, e suggerissero l’importanza associata alla caccia quando era considerata un modo per nutrire grandi famiglie. E poi volevo affrontare la questione da un punto di vista storico: la natura temporanea di alcune cabine racconta la progressiva scomparsa della tradizione della caccia in Wisconsin».

Nel 2011 a Vaughn è stata diagnosticata la leucemia, quando aveva 32 anni e un bambino di tre mesi. Lasciò in sospeso il progetto per un anno, e quando tornò a lavorarci lo affrontò da un punto di vista più profondo e personale, trasformandolo in una riflessione su quel che lasciamo dietro di noi, e sulla natura temporanea o duratura delle cose. Come ha spiegato Vaughn:

«Dovendo affrontare la mortalità in modo così inaspettato, sono tornato al progetto con un nuovo modo di considerare la permanenza e la temporaneità delle cose. Alla fine, Hide si è trasformato nella mia riflessione su quel che lasciamo dopo di noi e sulla famiglia, il mio omaggio allo stato che è diventato la mia casa e un resoconto sull’accettare il cambiamento»·

Hide è anche un libro in edizione limitata di 30 copie, pubblicato dalla casa editrice TBW Books. È contenuto in un cofanetto che ha per coperchio un pannello di legno che ricorda quello delle cabine dei cacciatori, e contiene anche due stampe autenticate e firmate dal fotografo. Il libro si può comprare sul sito di Vaughn qui.

Alcune fotografie del libro

Altri progetti di Vaughn si possono guardare sul suo sito e sul suo Tumblr.