Maria Matis #130 Los Angeles, Ca Stati Uniti ©Margaret Ellen Burns 1000 bedrooms

1000 stanze di sconosciuti

Una fotografa australiana chiede a chi incontra per strada di farsi ritrarre nella propria camera da letto

1000 bedrooms

La fotografa australiana Margaret Ellen Burns ha deciso di ritrarre 1.000 persone in giro per il mondo nella propria camera da letto. Il progetto si intitola 1000 bedrooms e viene aggiornato ogni giorno. Secondo Burns questa stanza – la più privata di ogni casa – rivela il carattere e lo stile di ciascuno e, osservando l’ambiente circostante, possiamo sapere già molte cose del soggetto fotografato. Tutti i ritratti – oggi sono 156 – sono stati realizzati con una macchina fotografica Asahi Pentax Spotmati, che apparteneva alla madre della fotografa.

Burns utilizza una pellicola in bianco e nero 35 mm e “dichiara” questa scelta lasciando ben in evidenza i bordi della pellicola, i numeri degli scatti e la marca. Le fotografie, complice il luogo privato e scattate da vicino, sembrano raccontare una relazione speciale tra fotografa e soggetto, ma in realtà Burns non conosce tutte le persone che ritrae: in molti casi si è rivolta a persone incontrate per caso per strada, nei negozi, in giro per la città. La sua idea è arrivare a 1.000 immagini entro il 2015 e cercare di spostarsi in più posti possibili. Per ora ha scattato immagini in Australia e negli Stati Uniti.

Oltre che su Tumblr, è possibile seguire il progetto su una pagina Facebook dedicata.