Una storia d’amore sperimentale

La relazione inconsueta tra una fotografa cinese e il suo fidanzato giapponese, raccontata in forma di autoritratti

Experimental Relationship

© Pixy Yijun Liao, Experimental Relationship

Pixy Liao è nata in Cina e lavora come fotografa a Brooklyn. Un progetto che porta avanti da qualche anno è la serie di fotografie Experimental Relationship, composta da diversi autoscatti in cui Pixy mette in scena situazioni che raccontano la vita con il suo fidanzato giapponese, Moro. L’idea è costruire una sorta di diario dove mostrare con ironia cosa significa stare insieme, dagli aspetti più intimi a quelli della vita quotidiana, attraverso quali posture e gesti ci si identifica uno con l’altro, come funziona il ruolo donna-uomo nella coppia. Pixy Liao racconta così il progetto:

In quanto donna cresciuta in Cina, ho sempre pensato che avrei amato qualcuno di più grande e maturo di me che potesse essere allo stesso tempo mio mentore e protettore. Poi ho incontrato il mio fidanzato, Moro. Siccome Moro è più giovane di me di 5 anni, sento che la mia concezione di relazione è cambiata sotto molti aspetti.

Nella coppia sono diventata la persona che ha più autorità e potere. Una volta un mio amico mi ha chiesto come avessi potuto scegliere un fidanzato nel modo in cui un uomo sceglie una fidanzata. Ho pensato: “È vero, è esattamente quello che sto facendo, ma perché no?”

Gli altri lavori della fotografa sono pubblicati sul suo sito.

Mostra commenti ( )