• Sport
  • giovedì 20 febbraio 2014

Carolina Kostner ha vinto la medaglia di bronzo

Gareggiava nel pattinaggio di figura: ha ottenuto la sua prima medaglia olimpica in una gara di livello altissimo

Carolina Kostner ha vinto la medaglia di bronzo nella gara di pattinaggio di figura alle Olimpiadi Invernali in corso a Sochi. Ha ottenuto un punteggio complessivo di 216,73 punti, di cui 142,61 (che è anche il suo primato in carriera) per quanto riguarda il programma lungo. È stata una gara di livello altissimo: per capirci, nella stagione 2011-2012 Kostner aveva vinto i campionati mondiali con 189,94. La gara è stata vinta dalla 17enne russa Adelina Sotnikova, che ha ottenuto 224,59 punti; la seconda classificata, la 23enne sudcoreana Yuna Kim, ha ottenuto 219,11 punti. I media internazionali stanno raccontando di numerose polemiche riguardo la vittoria di Sotnikova, la cui prestazione è sembrata inferiore a quella della coreana Yuna Kim, arrivata seconda.

Ieri, nel corso della prima manche, Kostner si era classificata al terzo posto provvisorio ottenendo 74.12, il più alto punteggio mai ottenuto da lei nel programma corto di un’Olimpiade. Davanti a Kostner c’erano proprio la sudcoreana Kim Yuna con 74.92 punti e la russa Adelina Sotnikova con 74.64. Valentina Marchei, l’altra italiana in gara, è arrivata undicesima con un totale 173,33 punti.

Kostner ha 27 anni, è nata a Bolzano ed è considerata una delle pattinatrici più forti in circolazione. In carriera è stata sette volte campionessa italiana, cinque volte europea e una volta campionessa mondiale (nella stagione 2011-2012). Agli ultimi campionati europei di categoria era arrivata terza.

Quella di Kostner è l’ottava medaglia alle Olimpiadi Invernali per l’Italia, la sesta di bronzo.

foto: YURI KADOBNOV/AFP/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.