• Sport
  • lunedì 3 Febbraio 2014

Chi ha vinto il Super Bowl

E le fotografie più belle della partita e del dopo

Domenica sera, quando in Italia era la notte tra domenica e lunedì, i Seattle Seahawks hanno battuto per 43 a 8 i Denver Broncos, vincendo così il quarantottesimo Super Bowl e la NFL, il campionato di football americano. La partita ha sorpreso tifosi e osservatori per diverse ragioni: in primo luogo, pur essendo stata giocata in New Jersey, quindi piuttosto a nord, la temperatura non è stata fredda come ci si sarebbe potuto aspettare (c’erano già piani per gestire un eventuale rinvio per condizioni climatiche avverse) e la partita è iniziata con poco meno di 10 gradi. Ma la cosa più sorprendente è stata il risultato: la vittoria di Seattle e con un risultato così netto è stata assolutamente inaspettata e l’uomo simbolo dei Denver Broncos, il quarterback Peyton Manning, ha giocato una brutta partita, non riuscendo a contrastare i Seahawks che hanno dominato arrivando ad un punteggio parziale di 36 a 0, prima che i Broncos riuscissero a segnare il primo e unico touchdown della loro partita.

Quest’anno nel tradizionale concerto dell’intervallo si è esibito Bruno Mars, che ha cantato alcune delle sue canzoni più famose e ha duettato con i Red Hot Chili Peppers (hanno suonato “Give it Away”). Tra le altre cose interessanti del Super Bowl, come ogni anno ci sono stati gli spot televisivi mandati in onda durante l’intervallo. Il Super Bowl è uno degli eventi televisivi più seguiti negli Stati Uniti e gli spazi pubblicitari, venduti a carissimo prezzo, vengono usati per mandare in onda pubblicità ad hoc. Quest’anno, tra gli altri, si sono fatti notare Bob Dylan nello spot della Chrysler, David Beckham nella pubblicità della catena di abbigliamento H&M, la giovane protagonista di “Beasts of the southern wild” per Maserati e il contestato spot con Scarlett Johansson per Sodastream.

BfiGryxCIAA-d8r