• Mondo
  • domenica 12 gennaio 2014

Le nuove foto del Sinabung

Persone, oggetti, villaggi ricoperti di cenere sull'isola di Sumatra, in Indonesia

Il vulcano indonesiano Sinabung, sull’isola di Sumatra (a circa 90 chilometri da Medan, la capitale della provincia indonesiana), prosegue più o meno regolarmente la sua attività da settembre dell’anno scorso, a fasi alterne, e ha finora prodotto oltre che spettacolari eruzioni anche un’intensa pioggia di cenere vulcanica che nei giorni scorsi ha completamente ricoperto i villaggi alle pendici del monte. Più di 25 mila persone hanno dovuto lasciare le loro case nel raggio di cinque chilometri intorno al cratere del Sinabung. Secondo gli esperti non ci sono pericoli diretti immediati, a patto che la popolazione resti lontana dal vulcano nei momenti di attività più intensa. Il Sinabung è uno dei 129 vulcani attivi in Indonesia: quando l’attività riprese nel 2010 il vulcano non eruttava da circa 400 anni.