• Italia
  • venerdì 20 Dicembre 2013

Gagliano è stato arrestato

L'uomo che mercoledì non era rientrato nel carcere di Genova è stato trovato a Mentone, sulla frontiera italo-francese

Bartolomeo Gagliano, l’uomo che mercoledì 18 dicembre non era rientrato da un permesso nel carcere di Genova a Marassi, è stato arrestato venerdì 20 dicembre a Mentone, una cittadina francese che si trova nella Costa Azzurra, adiacente al confine italiano. La sua fuga era stata ripresa con grande risalto da tutti i media italiani, provocando anche alcune polemiche sulla concessione dei permessi premio ai detenuti.

Gagliano ha 55 anni ed era in carcere dal 2006 per estorsione, a cui nel 2008 si sono aggiunte altre accuse di rapina. Aveva ricevuto un permesso, il secondo negli ultimi sei mesi, per andare a visitare la madre a Savona. Avrebbe finito di scontare la sua pena tra poco più di un anno. Nel corso degli anni Ottanta era stato condannato per tre omicidi, per cui aveva scontato diversi anni in ospedali psichiatrici giudiziari: per questo motivo la stampa aveva parlato spesso della sua evasione come di quella di un “serial killer”. Negli anni successivi, oltre ad evadere più volte dalle strutture in cui si trovava recluso, aveva commesso diversi altri crimini violenti, tra cui un tentato omicidio e diversi furti e rapine.