• Mondo
  • sabato 30 Novembre 2013

Un elicottero della polizia è precipitato su un pub a Glasgow

Ci sono stati almeno 8 morti e 14 persone sono ferite "molto gravemente"

Aggiornamento ore 17.22 – La polizia ha confermato che 8 persone sono morte nell’incidente di ieri notte a Glasgow, in Scozia, quando un elicottero della polizia è precipitato sopra un pub. Tra le vittime, tre erano a bordo dell’elicottero, due agenti di polizia e un pilota civile. Gli altri cinque si trovavano al pub al momento dell’incidente. Secondo la polizia altre 14 persone hanno subito ferite “molto serie”.

***

Alle ore 22.25 di venerdì 29 novembre, un elicottero della polizia è precipitato sopra un pub, nella città di Glasgow, in Scozia (Regno Unito). Secondo BBC, che sta seguendo gli sviluppi della situazione con un liveblog, tre persone sono morte nell’incidente, ma il corrispondente da Glasgow, James Cook, dice che fonti vicine alla polizia pensano che il bilancio dei morti sarà certamente più elevato.

Al momento le cifre ufficiali fornite da Scotland Yard parlano di 32 persone ricoverate in ospedale. Il primo ministro scozzese Alex Salmond ha dichiarato che bisogna prepararsi a ricevere la notizia di diversi morti nell’incidente. L’elicottero, un Eurocopter EC135 T2, aveva a bordo due agenti di polizia e un pilota civile.

Nelle ore successive, la polizia ha lavorato sul luogo dell’incidente insieme a numerosi volontari che si trovavano nei pub vicini per cercare di individuare i superstiti tra le macerie dell’edificio. Un ex pilota di elicotteri della polizia, intervistato da BBC, ha dichiarato che l’incidente potrebbe essere stato causato da un guasto tecnico. Le pale dell’elicottero sono intere, segno che al momento dell’incidente giravano molto lentamente e che quindi il pilota stava probabilmente cercando di fare un atterraggio di emergenza.