• Mondo
  • mercoledì 13 Novembre 2013

Il disastro delle Filippine in 30 foto

Dal 7 al 10 novembre il tifone Haiyan, cioè uno dei tifoni più violenti che si siano mai registrati, ha interessato circa 7 milioni di persone nelle Filippine: per il momento i morti sono almeno 2344 e i feriti circa 2500. Circa 600 mila persone sono al momento senza casa. Molte città costiere sono state quasi completamente distrutte e non è ancora stata fatta un’affidabile stima dei danni: acqua, cibo e farmaci stanno finendo ed è difficile far arrivare i soccorsi nei luoghi in cui sono attesi. Le immagini diffuse dalle agenzie fotografiche in questi giorni raccontano in modo eloquente la portata delle devastazioni – cose del genere non si vedevano dalle foto del Giappone dopo lo tsunami.